EROSIONE DENTALE

erosione_01

L’erosione dentale è una patologia nella quale lo smalto che ricopre la superficie del dente viene scheggiato, logorato e lentamente dissolto, lasciando quasi scoperta la dentina e provocando come conseguenza la sensibilità del dente.

La causa principale di questa patologia sono gli acidi. Essi possono essere intrinseci come quelli dello dello stomaco, che vengono rigurgitati, questo avviene in particolare nei pazienti che presentano disordini alimentari come reflusso gastroesofagico o bulimia; oppure possiamoerosione_02 avere acidi estrinseci, con cui veniamo a contatto attraverso alimenti e bibite, come per esempio i succhi di frutta o bevande gassose.

Quelle elencate non sono le sole cause, infatti a provocare il problema potrebbero essere anche la recessione delle gengive (problema comune negli adulti a partire dai 40 anni), l’utilizzo di uno spazzolino o un dentifricio sbagliato, troppo abrasivo, una maniera scorretta di spazzolare i denti o la presenza di un dente rotto o che ha subito una lesione.